Istruzioni per l'adesione alla convenzione per l'accesso telematico alle banche dati catastale ed ipotecaria

Informazioni generali

  • La sottoscrizione della convenzione di consultazione avviene in via telematica ed esclusivamente con firma digitale.
  • Sono previsti due modelli:
    • Persona giuridica: Organi dello Stato, Regioni, Province, Comuni, Società e "Persone non fisiche" (associazioni non riconosciute, ordini professionali).
    • Persona fisica.
  • L'accesso è consentito con le seguenti modalità:
    - Pubbliche Amministrazioni di cui all'articolo 1, comma 2, del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165: gratuità delle prime 3 password, con pagamento di 15,00 euro, per anno solare, per ogni successiva password di accesso richiesta
    - altri enti: pagamento di 15,00 euro per ogni password di accesso richiesta per anno solare
  • L'abilitazione è valida per entrambe le banche dati. L'utente potrà consultare le banche dati ipotecaria e catastale dietro versamento anticipato delle tasse ipotecarie e dei tributi speciali catastali.

Guida alla compilazione "Persona giuridica"


Tutti i campi del modulo con il simbolo (*) sono obbligatori.

Per scegliere il comune inserire prima la provincia. Premendo il tasto "Scegli comune" il sistema propone l'elenco dei comuni della provincia inserita.

Dati identificativi dell'Ente
   
  
  
  
  

ATTENZIONE: ALL'INDIRIZZO DI POSTA ELETTRONICA SOPRA INDICATA SARANNO TRASMESSE TUTTE LE COMUNICAZIONI, RELATIVE AL SERVIZIO. NEL CASO SI SIA INDICATA UNA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA (P.E.C.), OCCORRE CHE QUESTA SIA CONFIGURATA PER ACCETTARE MESSAGGI ANCHE DA CASELLE DI POSTA ELETTRONICA NON CERTIFICATA , IN PARTICOLARE PER RICEVERE LE RISPOSTE AUTOMATICHE DA SISTEMA. TALI COMUNICAZIONI RIGUARDERANNO ANCHE DATI PERSONALI. PERTANTO SI RACCOMANDA PARTICOLARE CURA NELLE ABILITAZIONI DI ACCESSO ALLA CASELLA STESSA.


Legale rappresentante:

  • In questi campi devono essere indicati i dati relativi alla persona fisica in possesso dei poteri di rappresentanza dell'ente in forza di legge, delega o procura che sottoscrive telematicamente la convenzione.
  • Nota bene: l'utente dovrà allegare copia scannerizzata del documento attestante il potere di rappresentanza.
  • L'Agenzia delle Entrate si riserva di effettuare controlli a campione, richiedendo l'esibizione in "originale" della documentazione prodotta telematicamente.
  
 /  / 
  
   


Responsabile della Gestione del Collegamento:
  • Il "Responsabile della gestione del collegamento" è la persona fisica che il rappresentante dell'ente indica quale:
    1. soggetto che attua le misure organizzative adottate dall'ente per garantire il corretto utilizzo dell'accesso ai servizi di consultazione
    2. riferimento per le comunicazioni amministrative gestionali e tecniche tra l'utenza e l'Agenzia delle Entrate
    3. persona che dovrà accedere a Sister per eseguire i pagamenti, identificare, abilitare, disabilitare e profilare a sistema gli eventuali altri utenti attribuendo loro i ruoli in coerenza con l'organizzazione del soggetto convenzionato
  • I dati identificativi del "Responsabile della gestione del collegamento" devono essere inseriti solo se lo stesso è soggetto diverso dal "legale rappresentante".
    Qualora non inseriti, il sistema qualificherà automaticamente il Rappresentante legale come "Responsabile della gestione del collegamento".


  
 /  / 
  
   
  
  


Area riservata ai soggetti esenti dal versamento dei tributi
  • Il soggetto esente dal versamento dei tributi è, comunque, tenuto al versamento dell'importo di euro 15,00 per anno solare per ogni password richiesta, a titolo di contributo per le spese sostenute per l'implementazione e la gestione dei sistemi informatici; alle Pubbliche Amministrazioni di cui all'articolo 1, comma 2, del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165 è riconosciuta la gratuità delle prime 3 password. Per ogni ulteriore password è previsto il versamento dell'importo di Euro 15,00 (quindici/00) per ogni anno solare.
  • Compilando il campo sottostante il rappresentante legale dichiara, sotto la sua responsabilità, di avere diritto all'esenzione dai tributi dovuti per la consultazione delle banche dati ipotecaria e catastale e indica la fonte normativa a fondamento della propria richiesta.
  • L'accesso in esenzione, qualora concesso, dovrà essere utilizzato esclusivamente per il raggiungimento degli scopi previsti dalla normativa di esenzione.. E' fatto divieto all'utente di utilizzare l'accesso alle banche dati per finalità diverse da quelle dichiarate; la violazione di tale divieto potrebbe costituire "elusione" tributaria che comporterà, se accertata, l'immediata sospensione del collegamento e la successiva revoca dello stesso, nonché l'esazione dei tributi dovuti.
  • Nota bene: in caso di richiesta di esenzione:
    1. il rappresentante legale è tenuto a dichiarare che 'l'accesso telematico in consultazione alle banche dati ipotecaria e catastale, in esenzione dal versamento dei tributi previsti dalla legge, sarà utilizzato solo ed esclusivamente per il raggiungimento degli scopi istituzionali per cui la normativa prevede diritto di esenzione e si impegna ad adottare le misure organizzative atte a garantire il corretto utilizzo dell'accesso in esenzione ai servizi di consultazione'
    2. qualora sia persona diversa dal Rappresentante legale, è necessario allegare copia scannerizzata di un documento valido di identità del "Responsabile della gestione del collegamento", soggetto che attua le misure organizzative adottate dall'ente per garantire il corretto utilizzo dell'accesso in esenzione ai servizi di consultazione.

L'utente, come sopra rappresentato, dichiara, sotto la propria responsabilità, di avere diritto all'esenzione dal versamento dei tributi, dovuti per la consultazione delle banche dati ipotecaria e catastale, in base alla seguente normativa (INDICARE LA NORMATIVA DI ESENZIONE)




Guida alla compilazione "Persona fisica"


Tutti i campi del modulo con il simbolo (*) sono obbligatori.

Per scegliere il comune inserire prima la provincia. Premendo il tasto "Scegli comune" il sistema propone l'elenco dei comuni della provincia inserita.

Dati identificativi della Persona Fisica

  
 /  / 
  
  
  
  
  


ATTENZIONE: ALL'INDIRIZZO DI POSTA ELETTRONICA SOPRA INDICATA SARANNO TRASMESSE TUTTE LE COMUNICAZIONI, RELATIVE AL SERVIZIO. NEL CASO SI SIA INDICATA UNA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA (P.E.C.), OCCORRE CHE QUESTA SIA CONFIGURATA PER ACCETTARE MESSAGGI ANCHE DA CASELLE DI POSTA ELETTRONICA NON CERTIFICATA , IN PARTICOLARE PER RICEVERE LE RISPOSTE AUTOMATICHE DA SISTEMA. TALI COMUNICAZIONI RIGUARDERANNO ANCHE DATI PERSONALI. PERTANTO SI RACCOMANDA PARTICOLARE CURA NELLE ABILITAZIONI DI ACCESSO ALLA CASELLA STESSA.

Guida alla compilazione dei campi comuni ai modelli Persona Giuridica e Persona Fisica


Classificazione dell'utenza ai fini di una efficace comunicazione
Al fine di consentire una efficace comunicazione, si invita ad indicare la categoria professionale o l'ambito di lavoro cui l'utenza appartiene

  

Informativa privacy

  • Quest'area è riservata alla presa visione dell'informativa privacy.
  • L'Utente dovrà dare atto di aver preso visione dell'informativa cliccando nell'area "presa visione"





Accettazione delle condizioni della Convenzione e delle clausole soggette ad approvazione specifica
  • L'Utente, dovrà prendere visione del testo della convenzione ed accettarne le condizioni.

L'utente, come sopra rappresentato, dichiara di accettare integralmente le condizioni contenute nel testo riportato




L'Utente, come sopra rappresentato, ai sensi e per gli effetti dell'art. 1341 del C.C., approva specificamente gli artt. 4-6 e 9 della convenzione.




Modalità di firma:

Verrà accettata esclusivamente la firma digitale del rappresentante e verranno rifiutate dal sistema tutte le firme di soggetti diversi.

L'Utente dovrà quindi seguire attentamente le istruzioni visualizzate automaticamente dal sistema per la sottoscrizione dell'atto e l'allegazione della documentazione richiesta.

Sottoscritta ed inviata telematicamente la convenzione, il sistema provvederà ad eseguire i primi controlli formali visualizzando
  • In caso di negativo un messaggio di errore.
  • In caso di positivo un messaggio comprovante il corretto invio della domanda di adesione alla convenzione e attribuendo un "Codice Richiesta" ( C xxxxxxx anno).

L'utente, selezionando dalla Home page di Sister la voce menù "Adesione ai servizi"-"Stato della richiesta" ed inserendo nell'apposito campo il Codice richiesta attribuito dal sistema, può conoscere in qualsiasi momento lo stato dell'istruttoria.

Successivamente il sistema effettuerà i controlli relativi ai dati anagrafici ed alla corrispondenza/validità della firma digitale inviando all'utente:
  • e-mail contenente le irregolarità riscontrate
  • e-mail con cui si comunica l'avvio dell'istruttoria da parte del Settore Rapporti Istituzionali - Ufficio Servizi in Convenzione ad Enti

Abilitazione:

l'esito dell'istruttoria verrà comunicato tramite mail.
  • e-mail con esito negativo conterrà la motivazione del diniego/documentazione irregolare ed in questo caso l'utente verrà invitato a sottoscrivere una nuova convenzione.
  • e-mail con esito positivo comunicherà l'avvenuta abilitazione ed il profilo attribuito, nonché le istruzioni per l'attivazione del servizio.
Per problemi strettamente tecnico/informatici è disponibile:
  • il servizio di assistenza on line consultabile nell' Info&Aiuto di Sister
  • il servizio di assistenza telematica scrivendo all' indirizzo e mail assistenzaweb@agenziaentrate.it
  • il servizio di assistenza telefonica al numero verde: 800219402
Per problemi di assistenza di tipo amministrativo è disponibile:
  • il servizio di assistenza telematica scrivendo all'indirizzo e-mail: convenzionitelematiche@agenziaentrate.it