Area Riservata

Servizi catastali e di pubblicità immobiliare

Primo piano

  • 28-03-2014 - Trasmissione telematica del titolo: novitā normative
    Nella Gazzetta Ufficiale del 19 marzo 2014 e' stato pubblicato il provvedimento interdirigenziale 10 marzo 2014 che, con decorrenza dal 31 c.m., estende il regime transitorio di facoltativita' della trasmissione telematica del titolo da presentare al conservatore dei registri immobiliari ai soggetti di seguito indicati:
    1) ai pubblici ufficiali che operano nell'ambito degli enti di cui all'art. 1, lett. e), del provvedimento interdirigenziale del 17 novembre 2009; la trasmissione telematica riguardera' la copia autenticata, integralmente predisposta con strumenti informatici e l'impiego della firma digitale, degli atti dei predetti pubblici ufficiali dagli stessi conservati in originale;
    2) agli agenti della riscossione; la trasmissione telematica riguardera' i documenti, sottoscritti con l'impiego della firma digitale, che costituiscono il titolo per l'esecuzione delle formalita' di cui all'art. 3, comma 1, lettere a) e b), del provvedimento interdirigenziale 18 dicembre 2009.
    Il provvedimento dispone, inoltre, che a decorrere dal 31 marzo 2014, per tutte le formalita' trasmesse per via telematica nell'ambito delle procedure telematiche di cui all'art. 3-bis del decreto legislativo 18 dicembre 1997, n. 463, il certificato di eseguita formalita' e' sottoscritto dal conservatore ovvero da suo delegato con firma digitale che ne attesta le relative funzioni e viene restituito al richiedente tramite il servizio telematico.
  • 08-04-2014 - Export fogli di mappa
    Dall'8 aprile, nell'ambito dei servizi di consultazione catastale, e' disponibile la nuova funzionalita' "Export mappe" che permette l'acquisto online dei fogli di mappa.
    Il servizio č fruibile soltanto dagli utenti abilitati alla consultazione telematica a titolo oneroso, previa assegnazione da parte del proprio gestore dello specifico profilo di autorizzazione ("Export mappe") tramite le ordinarie funzioni di gestione utenti.
    I formati previsti, come nell'analogo servizio erogato presso gli sportelli dell'ufficio provinciale, sono:
    - CXF (Cadastral eXchange Format): formato definito dall'Agenzia per import ed export di dati vettoriali del sistema di gestione della cartografia catastale;
    - CMF (Cadastral Markup Language): formato definito dall'Agenzia per export di dati della cartografia catastale in formato XML;
    - DXF (Drawing eXchange Format): formato per la trasmissione di rappresentazioni grafiche, utilizzato da quasi tutti i sistemi grafici.
    Diversamente dalle possibilita' offerte presso gli sportelli dell'ufficio provinciale, non e' consentita la richiesta di export di tipo incrementale; l'export sara' sempre completo di tutti i dati all'attualita'.
    E' possibile l'acquisto della cartografia catastale per tutte le Province italiane, con l'esclusione delle Province Autonome di Trento e Bolzano; inoltre per ogni richiesta possono essere indicati al massimo 10 fogli.
    Per le richieste di export mappa si applica un tributo di 40,00 euro a foglio di mappa. Questo servizio non fruisce della riduzione del 10% in quanto non rientra tra le voci previste dal titolo III della tabella dei tributi speciali catastali.